Informazioni Tema del mese Meteo Eventi
Esperienze top
x

Cycling Trail

Salita di Predmeja e l’altopiano di Gora

La salita fino a Predmeja e il tragitto attraverso l’altopiano di Gora sono l’ideale per gli appassionati di ciclismo grazie alle salite impegnative e i sentieri tranquilli. Le strade serpeggiano tra i paesini lungo l’altopiano di Gora. Lungo queste strade ci sono dei punti panoramici dai quali si possono ammirare splendidi panorami sulla Valle del Vipava.

Punto di partenza: Lungo il fiume Hubelj, accanto ai resti romani della fortezza Castra, si trova un grande parcheggio.

L’itinerario inizia dal parcheggio del centro di Ajdovščina, nei pressi dei celebri resti romani della fortezza Castra. Il percorso continua lungo il sentiero oltre il ponte che attraversa il fiume Hubelj, verso oriente, fino al primo incrocio, dopodiché a sinistra in direzione della sorgente del fiume Hubelj. Come riscaldamento ci si può avvalere della breve salita che termina alla sorgente carsica di questo fiume freddo, nome utilizzato dagli Antichi Romani per il fiume Hubelj. Da là la strada scende verso il paese di Lokavec, dove ha inizio una ripida salita verso Predmeja. Su una salita lunga 8 km il dislivello sarà pari a più di 700 m. Circa a metà, sulla parte nuova del sentiero, la salita è meno ripida. Accanto al pozzo, dove è possibile prendere un po' d'acqua fresca, la salita è di nuovo ripida. Poco sopra la salita si raggiungono ripidi e ghiaiosi crinali del Čaven. A questo punto la strada diventa più stretta, attraversando i tunnel nella roccia, scavati a mano. Arrivati a Predmeja, è necessario seguire le insegne che dirigono verso destra, in direzione di Col. Dopo poche curve si raggiunge il punto panoramico accanto alla statua dedicata a "Mati Gora" (statua della madre dell'altopiano di Gora), dove si può ammirare la parte superiore della Valle del Vipava e l'altopiano del Nanos sullo sfondo. La strada continua in un susseguirsi di curve da un paese all'altro sull'altopiano di Gora. Nel paese Kovk ci si può scostare dal sentiero e si può salire fino al Sinji Vrh, da dove sarà possibile ammirare l'intera Valle del Vipava, il Carso e il Mar Adriatico. Lungo il sentiero dal paese Kovk in direzione del paese Gozd è visibile un campo solcato, ovvero scannellature nella roccia, che si formano in zone di spartiacque. Il campo solcato rappresenta un monumento di importanza nazionale. Da qui continua la discesa attraverso il paese Gozd in direzione di Col, dove bisognerà girare a destra verso Ajdovščina. Da Col ci sono ancora 8 km di discesa per raggiungere Ajdovščina.

Dati

Difficoltà: Hard
Lunghezza: 36,2 km
Durata: 3 h
Salita: 1067 m
Discesa: 1067 m
Altitudine minima: 106 m
Altitudine massima: 903 m